Geografia

mountain Jebel Shams - Experience Oman

Per i viaggiatori appassionati di geologia, l’Oman è un vero e proprio paradiso. Ogni angolo cela tesori di carattere geologico, dal picco più alto dell’Oman, il Jebel Shams, alle mega dune del Quarto vuoto (Rub’ Al-Khali), fino al Giardino di Rocce di Duqm.

Il Sultanato dell’Oman è il solo paese al mondo composto prevalentemente di rocce e sezioni di crosta oceanica originate dal mantello terrestre. Le prove della deriva continentale sono visibili in molte delle formazioni rocciose inusuali e nella topografia che caratterizzano l’Oman.

Uno dei tesori geologici più spettacolari del paese è rappresentato dai Monti Hajar, che formano un arco che percorre l’Oman da nord-ovest (Ras Al Hadd) a sud-est (Musandam e lo Stretto di Hormuz).

Il Jabal Shams, alto poco più di 3.000 metri, è la montagna più alta del paese e un vero e proprio museo geologico all’aperto, con fossili incastonati nelle rocce a centinaia di metri sopra al livello del mare, a testimonianza dei numerosi cambiamenti geologici che hanno interessato il paese nel corso del tempo.