Ubar – Lost City

Home > Dhofar > Ubar – Lost City

UNA CITTÀ PERDUTA

Questa favolosa città perduta, conosciuta anche come l’Atlantide delle Sabbie, è nascosta nel Rub Al Khali (quarto vuoto) e si dice che sia stata trovata vicino all’oasi di Shisr. In tempi antichi ha svolto un ruolo vitale come centro commerciale per l’incenso ed è stato menzionato nelle “Mille e una notte”, la raccolta di storie e racconti popolari del Medio Oriente e dell’Asia meridionale.
Nei tempi moderni, il mistero della città perduta di Atlantide ha generato una serie di libri, film, articoli, pagine Web e due film Disney. Su scala minore, l’Arabia ha la sua leggenda di una città perduta, la cosiddetta “Atlantide delle sabbie”, che è stata fonte di dibattito tra storici, archeologi ed esploratori e un certo grado di controversie che continuano ancora oggi .

Nel febbraio 1992, il New York Times ha annunciato un’importante scoperta archeologica nei seguenti termini: “Guidati da antiche mappe e ricerche effettuate dallo spazio, archeologi ed esploratori hanno scoperto una città perduta nel profondo delle sabbie dell’Arabia, e sono praticamente certi che si tratta di Ubar, il leggendario hub del commercio di incenso di migliaia di anni fa.”